Sostegno all’allattamento/Diritto di poppata

Bambino che allatta
Sostieni questo progetto

Sostegno all’allattamento/Diritto di poppata è uno dei primi progetti di Pianoterra Onlus realizzato in collaborazione con l’Associazione “I Diritti Civili nel 2000 – Salvamamme/Salvabebé”. Pianoterra sostiene attivamente, in tutti i suoi progetti di accompagnamento alla nascita e alla genitorialità, l’allattamento al seno. Nei casi in cui questo non è possibile, e su indicazione del pediatra e dei servizi sociali territoriali, distribuiamo latte in formula per garantire a ogni bambino il giusto fabbisogno nutritivo per una crescita sana ed equilibrata.

Ogni mese acquistiamo e distribuiamo 150 kg di latte in polvere.

In aggiunta a questo intervento, inseriamo la mamma e il neonato all’interno di un sistema più articolato di servizi incentrati sulla relazione e la cura. La selezione delle domande delle mamme avviene attraverso un’attenta valutazione della condizione medico-sanitaria e socio-ambientale. L’ingresso di una nuova mamma è preceduto da un colloquio individuale condotto da una psicologa che valuta la documentazione presentata e la situazione personale e familiare della donna. Le indicazioni qualitative e le modalità di somministrazione del latte in formula devono essere certificate da strutture sanitarie pubbliche o dal pediatra di base. In occasione della distribuzione del latte il nostro personale addetto (psicologhe e pediatra) monitora la crescita del bambino e l’andamento della situazione famigliare. Al compimento del primo anno di vita del bambino, quando potrà essere alimentato con il latte vaccino, il progetto si conclude, ma non finisce il nostro rapporto con la mamma e il suo bambino, per i quali restiamo un punto di riferimento e che spesso partecipano ad altre attività e servizi offerti dall’Associazione.

GUARDA LA GALLERIA FOTOGRAFICA