Dove interveniamo

Accanto alle famiglie, nei quartieri più difficili

Pianoterra svolge le proprie attività in quartieri che presentano alti livelli di disagio socio-abitativo. In simili contesti, le donne, le madri e i bambini rappresentano l’anello più debole di una catena sociale disagiata, precaria, il più delle volte sommersa. Sono loro il nostro punto di riferimento, è a loro che rivolgiamo il nostro impegno creando attività mirate e nello stesso tempo integrate.

 

Napoli

Unknown

Pianoterra Onlus è situata a cavallo tra la II e la III Municipalità di Napoli. La II municipalità comprende i quartieri di Avvocata, Montecalvario, Porto e Mercato vale a dire tutto l’esteso centro storico napoletano che va dai Quartieri Spagnoli alla Stazione centrale inglobando la zona del porto e di Forcella. Tale area presenta un’altissima densità abitativa (circa 21.000 abitanti per Km²) ed alti livelli di disagio socio-abitativo. In particolare la II municipalità è tra quelle con una presenza più elevata di madri in condizioni di non occupazione (67%) e di alti tassi di ospedalizzazione dei bambini e dei ragazzi. Negli ultimi anni, si è registrato l’aumento delle maternità precoci (6,2% di madri adolescenti), connesso ad una significativa presenza di famiglie monoparentali. La III municipalità, invece, comprende i quartieri Stella e San Carlo All’Arena, e precisamente la zona che va dalla Sanità sino a Piazza Carlo III. Il Rione Sanità per le sue caratteristiche socio-demografiche-urbanistiche vive un grande paradosso: ha le peculiarità di un quartiere “periferico” pur essendo situato nel centro storico di Napoli. Sanità è un quartiere ad alta densità abitativa (67mila abitanti in 5 kmq), fortemente degradato, con poche infrastrutture e una popolazione residente in precarie condizioni economiche. Problemi quali tossicodipendenza, detenzione, indebitamento e disoccupazione (42,7%) sono molto diffusi. La maggior parte delle famiglie si sostiene grazie al lavoro delle donne spesso precario, saltuario e sommerso.

 

Roma 

Tor_Sapienza

 

Interveniamo nel V Municipio, in particolare a Tor Sapienza:  un’area ad est del comune di Roma, a ridosso ed internamente al Grande Raccordo Anulare, tra la via Prenestina e il tratto urbano dell’Autostrada A24 caratterizzato da prostituzione, spaccio, disoccupazione e carente di infrastrutture. Questa situazione isola notevolmente la popolazione residente e in particolare i giovani. Nel 2013 a Tor Sapienza vivevano 26 064 persone di cui 18.938 minori.