Single Blog Title

This is a single blog caption
Prevenire l'obesità infantile

Incontro: “Prevenire l’obesità infantile?”

Mercoledì 18 gennaio alle 17:00 il Punto Luce Sanità ospiterà l’incontro “Prevenire l’obesità infantile? Scopriamo lo svezzamento con la dieta mediterranea” del ciclo “Il futuro è di chi sa” di Eventi Mondo Donna, a cura della Clinica Mediterranea.

E’ possibile prevenire l’obestà infantile? Quali alimenti sono da preferire? Carne e pesce, cosa offrire? Uova e legumi, quando vanno aggiunti? Questi e altri interrogativi verranno affrontati in un incontro molto importante che si terrà presso il Punto Luce Sanità e che si inserisce nelle attività di educazione e prevenzione che operatrici ed operatori svolgono quotidianamente con i bambini e le loro famiglie del Rione.

Il sovrappeso e l’obesità sono tra i principali fattori di rischio per le patologie non trasmissibili, quali le malattie ischemiche del cuore, l’ictus, l’ipertensione arteriosa, il diabete tipo 2, le osteoartriti ed alcuni tipi di cancro, e la loro diffusione, sempre più in crescendo, è ormai un problema prioritario di salute pubblica a livello mondiale, con un grosso impatto sui sistemi sanitari nazionali. In base a studi effettuati a livello internazionale, si è riscontrato che i costi economici legati all’obesità e al sovrappeso rappresentano il 2-7% dei costi sanitari totali.

La dieta mediterranea è stata dimostrata essere il miglior modello alimentare per la prevenzione di  malattie cronico-degenerative come le malattie cardiovascolari, il diabete, l’obesità e il cancro.

Tra le regioni italiane la Campania, che è culla della dieta mediterranea, è la Regione con il tasso più elevato di obesi in età pediatrica.

I pediatri di famiglia della Provincia di Napoli hanno costituito un gruppo di lavoro denominato “Dieta mediterranea in Pediatria” che si propone di promuovere la dieta mediterranea come corretto stile alimentare agendo sulle abitudini alimentari della madre già durante l’allattamento e proseguendo poi sul bambino fin dalle prime fasi dello svezzamento.

All’incontro interverranno:

Pasquale Calemme, consigliere e presidente Fondazione San Gennaro Onlus
Salvatore Auricchio, professore di pediatria dell’Università Federico II
Raffaella De Franchis, medico pediatra della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP)
Francesca Romana Marta, responsabile nazionale del progetto “Fiocchi in ospedale” di Save the Children Italia Onlus
Enza Terracciano, una delle mamme che frequentano il Punto Luce Sanità.

L’intervento sarà moderato da Giuseppe Cirillo, medico pediatra dell’Associazione Culturale Pediatri (ACP).

A seguire potremmo gustare un delizioso aperitivo preparato dalle signore del progetto MEMO food. Social eating for social inclusion.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.