Single Blog Title

This is a single blog caption
educazione precoce

Un ponte tra scuole e famiglie: ecco l’Aula Vicina a Tor Bella Monaca

Da quasi un anno Pianoterra è presente nel quartiere romano di Tor Bella Monaca, partecipando al progetto Tornasole, realizzato da una rete di realtà territoriali grazie al sostegno dell’impresa sociale Con i Bambini e della Fondazione Paolo Bulgari con l’obiettivo di contrastare precocemente la povertà educativa minorile e offrire alle famiglie con bambini tra 0 e 6 anni opportunità educative di qualità.

Abbiamo portato avanti questo lavoro in questi mesi grazie a una collaborazione molto stretta creatasi con l’Istituto Comprensivo “Melissa Bassi”, e in particolare con la scuola dell’infanzia, che prevediamo di ampliare nel prossimo futuro anche ad alcuni asili nido presenti sul territorio. Con le nostre operatrici – una psicologa e un’educatrice – siamo entrati a scuola, avviando delle attività di supporto e formazione rivolte agli insegnanti e laboratori rivolti ai bambini che frequentano le classi dell’infanzia. Un passo successivo, che metteremo in campo non appena le restrizioni legate alla pandemia verranno allentate, sarà il coinvolgimento dei genitori in percorsi formativi a loro dedicati e in attività ludico-laboratoriali genitori-figli che si svolgeranno nei locali della scuola.

Un pezzo in più che si aggiungerà di qui a poco alla programmazione del progetto Tornasole è quella che abbiamo chiamato “Aula Vicina”: uno spazio esterno ai servizi educativi – scuola dell’infanzia o nidi – ma con questi ultimi in stretto contatto. L’Aula Vicina sarà ospitata in un nuovo spazio che Pianoterra sta per inaugurare nel quartiere, un vero e proprio hub per le famiglie con bambini piccoli in cui verranno offerti servizi pensati attingendo a piene mani alla nostra metodologia: percorsi di counselling e accompagnamento a una genitorialità positiva, orientamento ai servizi per la famiglia presenti sul territorio, laboratori genitori-figli e attività educative di qualità rivolte ai bambini.

In questo contesto si inquadrano le attività dell’Aula Vicina, così definita perché il suo obiettivo principale è proprio quello di contribuire a costruire – in molti casi da zero –  una relazione tra le istituzioni scolastiche e famiglie, sia con quelle i cui bambini frequentano i servizi educativi che quelle che invece non iscrivono i bambini a scuola prima dei sei anni (e nel quartiere purtroppo sono moltissime). La sfida da vincere è quella di trasmettere l’importanza di una scolarizzazione precoce per favorire un più agevole inserimento a scuola ed evitare che ritardi e carenze si accumulino pregiudicando il futuro percorso scolastico del bambino. L’Aula Vicina è quindi legata ai servizi educativi territoriali da un percorso a due sensi: da un lato favorisce l’avvicinamento ai servizi educativi di famiglie che non hanno iscritto i bambini a scuola, dall’altro offre alle famiglie i cui bambini frequentano la scuola attività e servizi diversi o complementari, intercettando bisogni diversi, ad esempio di carattere socio-assistenziale.

La sfida del progetto Tornasole – e delle attività di Pianoterra nel nuovo hub di Tor Bella Monaca – è contribuire a un’animazione territoriale che non si limiti a iniziative singole, ma sia un continuo seminare e prendersi cura di una comunità, lavorando al fianco dei suoi abitanti per contrastarne l’isolamento e la marginalità e investendo sulla cosa più preziosa e importante, ossia il futuro dei bambini.

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.